lunedì 27 dicembre 2010

Cartoline natalizie


Solo immagini con queste 'cartoline biscotto' per augurarvi Buone Feste....










martedì 7 dicembre 2010

Libro tridimensionale con casa di Topolino


Si apre il libro e appare la casetta di Topolino e inizia la storia: tiska, tuska, Lorenzo!


Lorenzo è un bimbo riccio molto vivace e con aria scansonata presenta a tutti il suo amico Topolino, tra i pacchi regali vicino all'albero di Natale...



....anche Minnie e Paperina osservano quel biricchino!


Paperino, invece, è occupato a scivolare...e Pluto?...sommerso nelle pagine del libro.....


...e Pippo, sempre in ritardo, appena in tempo ad uscire dalle pagine per partecipare alla festa!


Altra visuale della torta..tutto pan di spagna sagomato, tutto edibile tranne la testa di Topolino, di polisterolo; farcia di crema di nutella e panna.




Fetta di torta sul cuscino


Per un goloso il dolce va trattato coi 'guanti', e io, che sono una grande golosa, per il mio compleanno ho pensato bene di poggiare la mia fetta di torta su un cuscino!

martedì 23 novembre 2010

Bimba sorpresa


Che sorpresa: tanti regali da scartare....insieme ai suoi amichetti, seduta comodamente su un coperta....




oooh!!








anche il coniglio è sorpreso...

il nome scritto su un cuscino...







 particolare dell'impuntura dei jeans..

Altra visuale che fa vedere meglio la coperta, impressa con il tappetino della Wilton. Era un Pandispagna farcito con crema di nutella.

mercoledì 10 novembre 2010

Casa dolce casa...


C'era una volta a Formaggiopoli, dove tutto, ma proprio tutto, era di formaggio, la casa della famiglia Topogino...con mamma e papà affacciati alla finestra a controllare i loro piccoli...


...lei sempre pronta a ballare al suono della musica che la radio trasmette in terrazza...



...lui giocherellone che si diverte a scivolare da una fetta di buon formaggio in giardino...

La vita trascorre felicemente a casa Topogino ...perchè il formaggio della loro casa è di ottima qualità!

The end.

martedì 9 novembre 2010

Cartoline...biscotto: una mia dolce invenzione!

Mi mancano tanto le cartoline, quel supporto cartaceo che con l'avvento della tecnologia di ultima generazione va scomparendo, come le lettere scritte a mano....
Ho quindi pensato di creare dei biscotti che ricordino le cartoline: sono biscotti di pasta frolla decorati in pasta di zucchero e glassa di circa 10 centimetri di diametro, o rettangolari,  come in vecchi ricordi, si possono personalizzare per ogni occasione, anche con dediche.
Sono un'idea regalo originale e gustosa, come queste cartoline natalizie, ma possono essere usati come bomboniera, ecco alcuni esempi:


mamma orsacchiotta che, borsa a tracolla, porta a spasso la piccola...


due ranocchi innamorati sotto le stelle...

A presto altre 'cartoline'... se vi piace l'idea  non esitate a contattarmi!


venerdì 22 ottobre 2010

Vecchi ricordi...


 
Gatto sulla ringhiera che segue la tenda spostata dal vento...


 
..vecchio portone di legno con vaso di fiori e grondaia...


 
Vaso di fiori su una parete di cortina.
I vasi dei fiori sono caramelle Marshmallow dipinti con coloranti alimentari.

Questi biscotti rappresentano stralci di memoria infantile, quando andavo a trovare i miei nonni in Basilicata, immagini di quei caratteristici paesini di Italia, dove ancora oggi è frequente incontrare il gatto affacciato alla finestra o  i portoni incorniciati dai fiori.



lunedì 18 ottobre 2010

Borsa e borsellino degli spicci


Tutto è iniziato circa un anno fa, quando cercando sul web una torta a tema Saetta Mcqueen per il compleanno del mio primogenito, ho scoperto un mondo favoloso, fatto di zucchero, glassa, cutters, cake designers...
Ho iniziato a cercare, a studiare, sono venuta a conoscenza di veri artisti delle torte che fanno cose che noi umani non possiamo immaginare (passatemi la citazione), tra cui uno dei miei miti: Lindy Smith!
Lo scorso fine settimana Lindy ha tenuto un corso a Roma, il suo primo corso in Italia!
Non potevo perderlo, e il 15 ottobre ero al corso di Designer Handbag..., il mio primo corso.
La borsa in foto è il risultato!
Chi fa questo tipo di torte sa quanto sia difficoltoso il trasporto, per la delicatezza delle decorazioni, e chi vive a Roma sa che un viaggio in metropolitana può essere un'avventura...ebbene io mi sono avventurata con la torta-borsa in scatola nella metropolitana, insieme ad altre borse che avevo: i bordi sono arrivati molto ammaccati! Ma non fininsce qui...
Appena entrata a casa il mio primogenito mi chiede interessatissimo cosa avevo portato e io, ingenuamente, ho aperto la scatola per mostrare a tutti la mia creatura....ma non ho fatto in tempo a fermare le sue dolci manine perchè, credendo si trattasse di una vera borsa, voleva prenderla....l'ho preso come un complimento, ovviamente! Ma questa povera borsa che era quasi sopravvissuta alla metropolitana di Roma ha subito un forte contraccolpo e sono dovuta intervenire con alcuni ritocchi. Ho poi voluto personalizzarla aggiungendo l'iniziale del mio nome e un borsellino porta monete, tutto in pasta di zucchero.


Particolare dei fiori...


Che dire di questa giornata, è stata emozionante, stancante, ma soddisfacente. Ho conosciuto Lindy Smith, che, a parte la creatività, è una persona dolcissima! Ho conosciuto tante ragazze simpatiche: Maria Teresa, Patrizia, Laura, Cristina... e Beatrice de Le Torte decorate di Beatrice, che non ha bisogno di presentazioni, una ragazza veramente squisita e disponibile.
Un'esperienza da ripetere!


giovedì 14 ottobre 2010

Crema di burro aromatizzata

Ho trovato questa ricetta da 'i pasticci di Roby', navigando nel web. Io l'ho provata come farcia nella torta farfalle, aromatizzata al liquore di limoncello e mi è piaciuta moltissimo! 

Ingredienti:
120 gr di burro morbido
230 gr di zucchero a velo setacciato
2 cucchiai di latte
1 cucchiaino di estratto di vaniglia.

Preparazione:
Mescolare il burro con le fruste o a mano fino a renderlo soffice e spumoso, poi aggiungere lo zucchero a velo e l'aroma. Mescolare fino ad ottenere un composto liscio e soffice.
Come tutte le creme al burro si può colorare con coloranti alimentari.

Si possono ottenere delle varianti aromatizzate:
  • agli agrumi, sostituendo al latte il succo di arancia o di limone o di lime;
  • al liquore, sostituendo al latte il liquore preferito;
  • al cioccolato, aggiungendo un cucchiaio di cacao sciolto in un cucchiaio di acqua bollente, da usare freddo;
  • al caffè, aggiungendo un cucchiaino di caffè solubile sciolto in un cucchiaio di acqua bollente, da usare freddo.



Victoria sponge


Questa è l'interno della torta farfalle, una torta tipicamente anglosassone, la victoria sponge, ricetta di Nigella Lawson.

Ingredienti:
175 gr di burro morbido
175 gr di zucchero
150 gr di farina autolievitante
30 gr di cacao amaro
1 cucchiaino e 1/2 di bicarbonato di sodio
3 uova grandi
2 cucchiai di latte

Preparazione:
Impastare tutti gli ingredienti, a mano o col robot, unire alla fine il latte, versare l'impasto nella tortiera, imburrata e infarinata, e livellare con cucchiaio bagnato di acqua. Infornare in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti, dipende dal forno, e comunque è sempre valida la prova stecchino: inserire lo stecchino al centro della torta, se esce asciutto la torta è pronta.

Con questi ingredienti era consigliata una teglia diametro 20, io ho usato una teglia diametro 18 perchè volevo una torta alta.
Mi è piaciuta molto, soprattutto con l'abbinamento della crema di burro al limoncello!







Farfalle


Sarà l'autunno, sarà la pioggia, ma mi è venuta voglia di prati verdi e...farfalle!
Ho provato una nuova ricetta: Victoria Sponge cake al cacao, con farcia di crema di burro aromatizzata al limoncello! Devo dire che gli invitati alla degustazione hanno gradito moltissimo e, anzi, hanno voluto portare una fetta di torta al lavoro, pre renderlo meno 'triste'...
Il prato è dipinto con coloranti alimentari, ecco il particolare:








Salame al cioccolato


Questa tortina, l'orologio di Ben Ten, l'ho preparato col salame al cioccolato senza uova.
Una ricetta abbastanza conosciuta che vi ripropongo...

Ingredienti:
500 gr di biscotti secchi
3 tazzine di caffè amaro
250 gr di zucchero a velo
150 gr di mandorle sbriciolate o 100 gr di amaretti (io ho usato gli amaretti)
130 gr di burro ammorbidito
1 bicchierino di liquore 'amaretto'
70 gr di cacao amaro

Preparazione:
Sbriciolare i biscotti e aggiungere gli ingredienti secchi e amalgamare; poi aggiungere il burro e continuare ad amalgamare; infine aggiungere i liquidi, caffè e liquore, e cominciare a impastare con un cucchiaio di legno prima e a mano dopo. Ora si può modellare a piacere e, se si vuole, rivestire.

Altro esempio un palloncino, questo l'ho preparato per il buffet del 4° compleanno del mio primogenito...


Ho usato il salame al cioccolato anche per i vagoncini del trenino di questa torta: è arrivata la cicogna!

Altro esempio questo pesciolino, preparato per il 2° compleanno della mia secondogenita, ispirato a Lindy Smith!










lunedì 11 ottobre 2010

Muffin allo yogurt.....colorati!


Altri due amici di Pocoyo, Elly l'elefante e Ronfotto l'uccellino, hanno scelto i muffin allo yogurt per un dolce spuntino e, credetemi, hanno fatto proprio bene..

Ingredienti (per 12 muffin):

250 gr di farina
2 uova
180 gr di zucchero
2 yogurt
1 bustina di lievito
120 gr di burro
coloranti alimentari (se si vuole renderli divertenti per i bimbi)

Preparazione:

Mescolare farina, zucchero e lievito; unire il burro fuso, gli yogurt e le uova e mescolare bene.
Dividere il composto in tre parti e colorare a piacere.
Alternare i tre composti negli stampi imburrati, senza pirottini, e infornare, in forno preriscaldato, a 180° per circa 20 minuti.




Torta di nutella


Pato, l'amico di Pocoyo, uno dei cartoni preferiti del mio primogenito, ha scelto una fetta di torta di nutella.
La nutella non ha bisogno di presentazioni e questa torta è sicuramente da provare!

Ingredienti:

250 gr di nutella
5 uova
100 gr di farina
150 gr di zucchero
50 gr di burro
1 bustina di lievito

Preparazione:

Montare i cinque tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un bel composto spumoso, aggiungere la farina e il lievito, poi montare la nutella con il burro ammorbidito e unire questo all'altro composto. Unire infine le chiare montate a neve. Amalgamare bene e mettere in una tortiera di diametro 24 cm, rivestita con carta forno inumidita. Infornare a 180° per circa 35 minuti. Spolverizzare con zucchero a velo.
Buon appetito!



venerdì 8 ottobre 2010

Cascata di cuori


Garofano con cascata di cuori rossi per l'anniversario di Giulio e Giuseppina.


Una piccola topsy turvy, (le mie preferite), diametro 16 di una torta margherita, per dare risalto alla cascata di cuori che uniscono da oltre 40 anni questa felice coppia. Il contorno ad effetto nastro è un omaggio a lei che era una sarta.


Particolare del garofano bianco sfumato di rosso, creato senza cutter come in questo video: http://www.youtube.com/watch?v=EjXnlvm68XE&feature=related


venerdì 1 ottobre 2010

E' arrivata la cicogna!


E' finalmente atterrata la cicogna sulla cameretta di Mattia!
Dopo circa un  mese di ricerche, progettazioni e ripensamenti questo è il risultato: tre pan di spagna di diametro 28, 22, 18, i primi due farciti con crema di nutella, la cicogna con crema gianduia.  Il primo piano rappresenta una copertina poggiata sul pavimento di parquet;  il secondo piano rappresenta le pareti a righe della cameretta; l'ultimo piano è leggermente inclinato per simulare l'atterraggio della cicogna sulla cameretta.
Il trenino, composto da cubotti di salame al cioccolato rivestito con Marshmallow Fondant, come tutte le altre decorazioni, riporta il nome del bimbo e trasporta tanti giocini e accessori: ciuccio, biberon, scarpette, orsacchiotto, pallina, ecc. 
Le uniche cose non commestibili  sono la testa e le zampe della cicogna: per le zampe ho modellato del fil di ferro inserito in cannucce forate, rivestito poi con fondente; per la testa invece ho rivestito una pallina di polistirolo con fondente a cui ho poi incollato con della glassa tante margheritine bianche per rendere l'idea delle piume.
Vi basti pensare che solo alla testa della cicogna ho dedicato un'intera serata! Ed ecco il particolare della testa con la lingua di fuori, per l'impresa!!!


Il bimbo è aggrappato alla cicogna e, anzi, tiene dei palloncini per arrestarne la brusca discesa!


altre visuali della torta...e dei giochini...





Vi lascio con il mio pupazzetto preferito..è così dolce...