martedì 16 febbraio 2010

Torta Carnevale


Questa torta fa parte del 'trittico' di torte, insieme a due cuori fritti in padella e una tazzina di caffè per due, del week end di fuoco di S. Valentino che è coinciso con carnevale!
Giulio, un nostro caro amico, ogni anno organizza una mega festa a casa sua dove si ritrovano almeno una cinquantina di persone tra adulti e bambini (immaginate il caos!) e ovviamente ognuno porta qualcosa perchè il tutto è il pretesto per ritrovarsi e non perdersi di vista! Grazie Giulio!! Io ho sempre portato un dolce e quest'anno ho portato questa torta...ho goduto il mio momento di gloria :-)
Con questa torta ho dato sfogo alla mia fantasia...mi sono poprio divertita! Ed è per questo che mi affascina  tanto il mondo delle decorazioni in 3D: perchè ti permette di esprimere tutto te stesso, peccato che tutto svanisca in un ... taglio!
E' il mio primo vago tentativo di  topsy-turvy (torta effetto 'caduta'), tipica anglosassone.
Sono tre pan di spagna che rappresentano un piattino, la base, farcito con crema mascarpone con scaglie di cioccolato, e due tazzine, ricavate da due forme diverse di zuccotto, una dentro l'altra, farcite con crema gianduia, da cui fuoriescono coriandoli e stelle filanti. Tutte le decorazioni sono in marshmallow fondant. Ecco alcuni particolari:

dall'alto il cappellino, la trombetta e i 'fumi' della tazzina.. 


       il manico dell'ultimo piano                                            
neve sul carnevale romano 2010...

1 commento:

  1. gnam gnam...proprio buona tutta tempestata di colori e coriandoli

    RispondiElimina